lunedì 5 ottobre 2009

un corvo nero alla finestra

ho ripreso oggi la strada verso la scrivania, dopo una settimana alquanto orrenda; la faringite - dice il medico - è passata, tutto il resto - aggiungo io - purtroppo no.
e nemmeno la missione di nightly pathfinder mi sembra più adeguata.

un corvo, nero,
presagio di trapasso
alla finestra.
qualche suono sul vetro,
un avviso sommesso.

non disturbare
questo caro silenzio,
quest'assenza.
non riportarmi verso
l'amaro quotidiano.

adesso sono
libero, ma stanco,
e senza pace.

resto perplesso:
nel buio della notte,
perdo la strada.

Nessun commento: